Cattolici

Poesia: “Lo stupore” – di Karol Wojtyla

Poesia: “Lo stupore”  – di Karol Wojtyla

Seno di bosco discende al ritmo di montuose fiumare. Questo ritmo mi rivela Te, il Verbo Primordiale. Com'è stupendo il Tuo silenzio in tutto ciò che da ogni dove propala un mondo reale… che assieme al seno di bosco scende giù da ogni versante… tutto ciò che con sé trascina l'argentata cascata del torrente,...

Read more »

L’ESEMPIO DI “MOSÈ, UOMO DI PREGHIERA” – di Benedetto XVI

L'ESEMPIO DI

“Leggendo l’Antico Testamento, una figura risalta tra le altre: quella di Mosè, proprio come uomo di preghiera. Mosè, il grande profeta e condottiero del tempo dell’Esodo, ha svolto la sua funzione di mediatore tra Dio e Israele facendosi portatore…

Read more »

Vangeli: al centro la storia – di Marta Sordi

Vangeli: al centro la storia - di Marta Sordi

I Vangeli sono testimonianze fondate storicamente. Luca si rifà apertamente alla storiografia scientifica greca. Ma tutto il Nuovo Testamento ha valenza storica. Lo prova l’utilizzo che fa del concetto di martirio….

Read more »

Il Nobel Carlo Rubbia: l’uomo è unico e proviene da DIO

Il Nobel Carlo Rubbia: l’uomo è unico e proviene da DIO

Il fisico Carlo Rubbia è il penultimo italiano ad aver vinto il Premio Nobel (1984), scienziato dotato di grande prestigio a livello internazionale, già direttore del CERN, dell’ENEA di Frascati, socio onorario dell’Accademia Nazionale dei Lincei, della National Academy of Sciences americana, della Royal Society, della Pontificia Accademia delle Scienze e di tante altre...

Read more »

Susan Boyle: «I medici volevano che mia madre abortisse»

Susan Boyle: «I medici volevano che mia madre abortisse»

Se sua mamma non avesse giudicato «impensabile» il mettere fine alla sua nona gravidanza, oggi non avremmo il piacere di ascoltare una delle voci più splendide del panorama musicale internazionale. I Dreamed I Dream, il brano tratto dal musical Les Misérables ispirato al romanzo di Victor Hugo, non l’avrebbe resa celebre, nell’aprile 2009, se...

Read more »

Marco Bersanelli: … chi si sente chiamato per nome

Marco Bersanelli: ... chi si sente chiamato per nome

L’uomo per sua natura aspira a essere protagonista della propria vita, del tempo che gli è dato. Secondo la tradizione giudaico-cristiana l’essere umano è colui che dà il nome a tutte le creature, cioè cerca il senso di tutte le cose. Ma oggi dobbiamo constatare un’estrema debolezza del soggetto umano, il quale non riesce veramente a interessarsi più di nulla. È come se qualcuno ci avesse convinto che la realtà non ci riguarda se non marginalmente, e che possa essere ridotta a ciò che di essa noi decidiamo di scegliere …

Read more »

Padre …

Padre …

Perché il Salvatore ha detto: Quando pregate dite: Padre nostro; e un altro dei santi evangelisti aggiunge: che sei nei cieli (Mt 6,9).  Egli ci dà la sua gloria. Egli eleva gli schiavi alla dignità della libertà. Egli corona la condizione umana con un onore che sorpassa il potere della natura. Egli ci porta...

Read more »

Tags

Padri